Santa Bianca

Blog

Oli essenziali e mascherine, come e quali usare.

11 Giugno 2020

 

Siamo tutti costretti ad usare le mascherine per la salvaguardia della salute pubblica.

Come è vero che sia un gesto indispensabile per mantenerci sani è anche vero che, soprattutto con l’avanzare della stagione calda, avere bocca e naso tappati risulta alquanto fastidioso.
Inoltre le mascherine vanno sanificate dopo ogni utilizzo, e l’alcol denaturato non ha certo un buon odore.
Questo nostro articolo vuole suggerirvi l’utilizzo di alcuni nostri prodotti (nati in realtà con tutt’altro scopo) per sanificare le vostre mascherine e rendere più piacevole e rinfrescante l’utilizzo prolungato a cui siamo chiamati.
Come chi ci legge saprà già, gli oli essenziali sono dei potenti battericidi, alcuni sono anche antivirali e altri hanno la capacità di “pulire” l’aria che respiriamo.
In questi mesi per le nostre sortite dal podere siamo ricorsi all’utilizzo dei nostri oli e vorremmo condividere con voi alcuni piccoli trucchi:

Usare gli oli puri

Uno dei metodi di utilizzo che indichiamo spesso ai nostri clienti per i nostri oli è quello di portarsi dietro un fazzoletto da annusare dove versare all’occorrenza delle gocce di olio essenziale.
In queste giornate di caldo, con la mascherina sempre indosso l’odore di viziato compare abbastanza in fretta e all’interno diventa velocemente una coltura di batteri.
Versate una goccia  di olio essenziale all’occorrenza e improvvisamente la sensazione di costrizione, il cattivo odore e i batteri scompariranno e voi potrete annusare la vostra essenza preferita.
A differenza di molti degli oli essenziali in commercio i nostri sono puri e naturali e non contengono sostanze chimiche, avrete cosi un doppio beneficio unendo la freschezza dei profumi alla sanificazione immediata della mascherina.
Qui di seguito alcuni oli che abbiamo trovato particolarmente efficaci: gli agrumi sono potentissimi antisettici e purificano l’aria; l’Ylang-Ylang ha un profumo inebriante e consolatorio, abbassa la tensione e agisce beneficamente sulla pelle evitando gli arrossamenti da mascherina; la Lavanda è una panacea per tutti i mali, averne dietro una boccetta vi verrà utile anche per altre esigenze; il Pino Cembro è fresco e dolce allo stesso tempo ed è un ottimo purificante dell’aria; il Patchuli purifica la pelle combattendo l’acne come tutti i petit grain (foglie di agrumi).
Questi sono solo alcuni degli oli che possono essere utilizzati, cercate all’interno del nostro catalogo l’essenza che può risolvere al meglio la vostra esigenza.

Vi consigliamo anche di dare un occhiata ai nostri profumi per ambiente composti da oli essenziali al 100%

Spray idroalcolici

Vi vogliamo segnalare anche i nostri spray idroalcolici che in realtà nascono come strumento di lavoro per i migliori barman del mondo ma, essendo composti da alcool biologico, acqua distillata da noi ed oli essenziali puri, possono essere utilizzati anche come sanificanti per le mani o per spruzzarli all’interno della mascherina.
Essentia Terra ad esempio è composto dal 60% di alcool e contiene due tipi di Eucalipto che sono dei potenti antisettici, antinfiammatori e con una grande capacità di pulire l’aria, inoltre contiene il Pino Cembro di cui abbiamo illustrato le virtù qui sopra; Essentia N.4 contiene due mandarini, potenti antisettici e pulitori, il mirto che aiuta a superare le difficoltà respiratorie e combatte l’acne da mascherina, cosi come i chiodi di garofano che fanno passare anche la nausea e sono potenti analgesici.
Scoprite qui tutti i nostri spray Essentia!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi