Santa Bianca

, , ,

Olio Essenziale di Mirto

COD. OEMI8

Mirto
Myrtus Communis

Latifoglia sempreverde con portamento da Arbusto, tipico  della macchia mediterranea, viene colto, spontaneo, nei boschi attorno al Podere Santa Bianca.
Si distilla dalle cime fiorite dei rametti in primavera, assieme alle giovani foglie, in corrente di vapore.
Il profumo è fresco, dolce e balsamico.

Quantità: 8 ml
Provenienza: Santa Bianca
Coltivazione: spontanea
Distillata: Santa Bianca
Uso interno: Si

Aroma Naturale per Alimenti

18,00

5 disponibili

Olio Essenziale di Mirto

L’olio essenziale di Mirto (Myrtus Communis), simbolo venusiano, è l’emblema di chi conquista in forza e virtù d’amore.

Informazioni di divulgazione:

cosa dice la scienzaIl Ministero della Salute ne riconosce l’effetto balsamico, l’attività benefica sulla salute di naso e gola e la capacità di fluidificare le secrezioni bronchiali.

 

Salute e BenessereIn Naturopatia viene utilizzato per contrastare i sintomi influenzali, l’asma, la bronchite, il catarro così come l’acne e le emorroidi. Per i naturopati se inalato possiede proprietà sedative e, massaggiato localmente, ha un effetto antimicotico. Viene consigliato anche come cicatrizzante.

 

Adatto per saponi

Può essere utilizzato come deodorante e rinfrescante (sempre diluito in olio vettore) aggiunto allo shampoo può aiutare in caso di capelli grassi. Ha un azione astringente ed è tonificante e rinfrescante.

 

Effetti psicologiciSi usa per superare un senso di smarrimento ed attutire i contraccolpi di avvenimenti lontani, effondendo compassione e gentilezza.
Associato alla grazia e alla femminilità, spinge a contemplare ogni forma di bellezza, ad instaurare un rapporto armonico con se stessi e il mondo circostante.

 

Uso in cucinaBuono in cucina, diluito in olio di oliva o in un burro può essere il tocco sorprendente che rende unica la tua ricetta.

 

Diffusione nell'ariaMolto utile per purificare l’aria e rinfrescarla.

 

Utilizzi suggeriti:

  • Diffusore per ambiente: a scelta tra le 3 e le 6 gocce in 100 ml. di acqua
  • Suffumigi: alcune gocce di olio essenziale emulsionate nel sale grosso in 1 lt di acqua calda per la durata di 20 minuti. Tenere chiusi occhi e bocca
  • Vasca da bagno: 8/10 gocce di olio essenziale emulsionato in sale grosso o latte o panna o miele da mettere nell’acqua calda (serve a impedire che l’olio si volatilizzi per via del calore)
  • Massaggi: consigliamo di diluire poche gocce di olio essenziale in un cucchiaio di olio tramite
  • Uso alimentare: consigliamo 1/2 gocce ogni 100 gr. di cibo da insaporire da aggiungere a fine cottura (suggeriamo di iniziare sempre dalla dose più bassa consigliata per, eventualmente, aumentare le gocce in futuro)

Avvertenze: Olio Essenziale atossico.
Nel dubbio consultare un medico/farmacista.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi