Santa Bianca

, ,

Olio Essenziale di Origano

Olio Essenziale di Origano
COD. OEOR4

Origano
Origanum Vulgare

Pianta perenne della famiglia delle Laminaceae
La sua provenienza è la Sicilia. Si distillano, in corrente di vapore, i rametti fioriti.
Il suo profumo è caldo, speziato, leggermente dolce.

Quantità: 4 ml
Provenienza: Sicilia
Coltivazione: biologica
Distillata: Sicilia
Uso Interno: Si

Aroma Naturale per Alimenti

12,00

9 disponibili

Olio Essenziale di Origano

L’olio essenziale di Origano (Origanum Vulgare) con il suo profumo paradisiaco ci riconduce alle terre assolate, profumi mediterranei, cultura e passione.

Informazioni di divulgazione:

cosa dice la scienzaÈ riconosciuto dal Ministero della Salute come balsamico e fluidificante delle secrezioni bronchiali; ha funzione digestiva e regola la motilità gastrointestinale. Carminativo.

 

Salute e BenessereMolto utile, secondo gli aromaterapeuti, nelle affezioni broncopolmonari, come antisettico, antibatterico e antimicotico.
Utilizzato in naturopatia per stimolare la circolazione sanguigna e la ricostruzione dei tessuti. Adatto in tutte le malattie della pelle, come eczemi, pruriti, dermatosi, micosi e psoriasi.
Potente antiossidante e antibiotico naturale. Facilita la digestione e combatte aerofagia e inappetenza.

Uso in cucina

Pianta aromatica fondamentale in cucina, prova a diluirlo in olio EVO o nel burro per condire i tuoi piatti, provalo nella versione Essentia Spray

 

Effetti psicologiciLa sua azione stimolante aiuta a cancellare le malattie immaginarie. Ideale per le persone che si circondano di medicine e per coloro che si lamentano continuamente.

 

Utilizzi suggeriti e posologia:

  • Diffusore per ambiente: a scelta tra le 3 e le 4 gocce in 100 ml. di acqua
  • Suffumigi: alcune gocce di olio essenziale emulsionate nel sale grosso in 1 lt di acqua calda per la durata di 20 minuti. Tenere chiusi occhi e bocca
  • Vasca da bagno: qualche goccia di olio essenziale miscelate con altri oli, emulsionati in sale grosso o latte o panna o miele da mettere nell’acqua calda (serve a impedire che l’olio si volatilizzi per via del calore)
  • Massaggi: consigliamo di diluire poche gocce di olio essenziale in un cucchiaio di olio tramite
  • Uso alimentare: consigliamo 1/2 gocce ogni 100 gr. di cibo da insaporire da aggiungere a fine cottura (suggeriamo di iniziare sempre dalla dose più bassa consigliata per, eventualmente, aumentare le gocce in futuro)

Avvertenze: può irritare la pelle e le mucose. Usare con molta moderazione.
Non usare in caso di malattie croniche, in gravidanza e durante l’allattamento.
Nel dubbio consultare un medico/farmacista.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi