Santa Bianca

,

Alloro

Alloro
COD. OEAL4

Alloro
Laurus Nobilis

L’alloro è un albero sempreverde cche può raggiungere anche i 20mt di altezza. Ha foglie lucenti e bacche nere.
Vengono colte a Santa Bianca le vecchie foglie, dal tardo autunno e per tutto l’inverno, scartando le bacche e distillando in corrente di vapore.
Se si fanno bollire a lungo le bacche se ne ricava un olio usato per fare il sapone di Aleppo.
Ha un profumo intenso, fogliaceo e speziato.

Quantità: 4 ml
Provenienza: Podere Santa Bianca
Tipo di coltivazione: Biologica
Distillata: Santa Bianca
Uso Interno: Si

 

15,00

Disponibile

Alloro

I Greci e i Romani coronavono i loro vincitori con l’Alloro (Laurus Nobilis) e utilizzavano sia le foglie che le bacche per curare coliche, problemi digestivi, e la febbre.

Stimola le digestioni lente e difficili, risveglia l’appetito e combatte le fermentazioni intestinali.

 

È utile in caso di bronchite cronica e nelle forme influenzali accompagnate da astenia.
Calma la tosse.

 

Grazie al suo effetto antinfiammatorio, giova ai dolori reumatici e artritici.
Uno studio pubblicato nel 2008 da un consorzio di università italiane e straniere (UNI Calabria, UNI Ferrara, Uni Frankfurt) ha dimostrato l’attività antivirale dell’olio essenziale di Alloro, in particolare contro i Coronoavirus tipo la SARS.

Erba aromatica per eccellenza, come tutti gli oli essenziali si diluisce perfettamente in grassi, zuccheri e alcol, provalo per fare il liquore allorino al posto dell’infusione o per aromatizzare olio di oliva o il burro come in questa nostra ricetta. Lo proponiamo anche come cocktail finish nella nostra linea Essentia

Ottimo per purificare l’aria, tiene sotto controllo la diffusione batterica grazie alla sua azione antisettica e balsamica, usato negli spray elimina gli acari.

 

L’alloro in Psico-Aromaterapia viene usato per aiutare a governare se stessi, dalle proprie azioni all’alimentazione. L’alloro è utile per gestire gli impulsi, per organizzare la cosa comune, allontana i fastidi e i pensieri.

 

Utilizzi suggeriti:

  • Diffusore per ambiente: a scelta tra le 3 e le 6 gocce in 100 ml. di acqua
  • Vasca da bagno: 8/10 gocce di olio essenziale emulsionato in sale grosso o latte o panna o miele da mettere nell’acqua calda (serve a impedire che l’olio si volatilizzi per via del calore)
  • Massaggi: consigliamo di diluire 1/3 gocce di olio essenziale in un cucchiaio di olio tramite
  • Uso Alimentare: consigliamo 1/2 gocce ogni 100 gr. di cibo da insaporire da aggiungere a fine cottura (suggeriamo di iniziare sempre dalla dose più bassa consigliata per, eventualmente, aumentare le gocce in futuro)
Avvertenze: Non usare in caso di malattie croniche, in gravidanza e durante l’allattamento.
In alcuni soggetti può provocare irritazioni cutanee
Tutte le informazioni e gli utilizzi suggeriti sono presi da manuali di aromaterapia.
Nel dubbio consultare un medico/naturopata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi