Santa Bianca

Blog

Le Proprietà Essenziali: L’Agnocasto

24 Settembre 2020

pianta agnocasto

Le Proprietà Essenziali dell’Agnocasto

a cura del Dottor Matteo Politi

Attività farmacologica

Un considerevole corpus di ricerche è stato documentato sull’uso della pianta officinale Vitex agnus-castus
per il trattamento dei problemi mestruali, tuttavia sono disponibili meno informazioni sull’azione
medicinale degli oli essenziali ottenuti da tale specie.
L’azione dell’olio essenziale sui sintomi della menopausa usando oli essenziali ottenuti sia dai frutti sia delle foglie è stato valutato tramite un sondaggio
basato su questionari condotti su 23 soggetti.6
Entrambi gli oli essenziali sono risultati efficaci, sebbene l’olio essenziale ottenuto dalle foglie sembri avere una gamma più ampia di azioni in quanto affronta anche
aspetti psicologici.
Poiché attualmente si ritiene che i frutti siano la parte attiva della pianta, ciò pone la questione se le foglie debbano essere studiata in modo più dettagliato.
In un successivo lavoro, l’indagine è stata applicata su ulteriori 52 soggetti ottenendo risultati che confermano i precedenti.7
In questo secondo lavoro viene fatta menzione sui possibili effetti collaterali tra cui mal di testa, nausea, crisi emotive, e le interazioni con altre cure farmacologiche tra cui quelle ormonali e quelle a base di neurolettici come
l’Aloperidolo e la Tioridazina.

Attività citotossica

Gli effetti citotossici dose-dipendenti degli oli essenziali ottenuti dai frutti e dalle parti aeree della pianta
privata dei frutti sono stati testati su linee cellulari tumorali A549 (cellule di adenocarcinoma polmonare
umano), MCF 7 (cellule di carcinoma mammario) e C6 (cellule di glioma di ratto), utilizzando il metodo MTT (un saggio standard per la misurazione dell’attività di enzimi funzionanti solo in cellule vive).8
L’olio essenziale ottenuto dai frutti ha mostrato un maggiore effetto citotossico su tutte le linee cellulari tumorali testate con valori IC50 (concentrazione necessaria per inibire il 50% del bersaglio in esame) di 90.0 ± 5.0,
70.0 ± 10.0, 169.7 ± 4.5 µg/ml, rispettivamente, mentre il Mitoxantrone (antineoplastico sintetico) ha mostrato attività antitumorale contro tutte le linee cellulari tumorali con Valori IC50 di 23.7 ± 3.2, 8.4 ± 1.4,
11.8 ± 0.8 µg/ml, rispettivamente. Le linee cellulari MCF 7 sono risultate essere le più sensibili agli olii essenziali rispetto alle altre. È stato notato che l’olio essenziale ottenuto dai frutti induce l’apoptosi (morte
cellulare programmata) su entrambe le linee cellulari A549 e MCF 7.

Attività acaricida

Il ragnetto rosso (Tetranychus urticae) è considerato uno dei più pericolosi fitofagi della soia; è un acaro
polifago, infesta infatti molti ortaggi (pomodoro, fagiolo, ecc.), piante ornamentali arboree ed erbacee, e
la maggior parte delle piante da frutto. Tetranychus urticae è considerata una delle principali piaghe del
mondo, causando notevoli danni su culture di interesse agricolo.
L’azione acaricida è stata rilevata tramite due metodi d’indagine (fumigazione e contatto residuo), ed è
stato osservato che varia a seconda delle parti della pianta utilizzate e del metodo impiegato.9 Attraverso il
test della fumigazione, l’olio essenziale ottenuto dalle foglie risulta circa sei volte più tossico dell’olio
essenziale ottenuto dai frutti (olio essenziale foglie: LD50 = 0.61 µL/L di aria – dove per LD50 s’intende la
“Dose Letale” di una sostanza, somministrata in una volta sola, in grado di uccidere il 50% di una
popolazione campione). Tuttavia, attraverso il test del contatto residuo, l’olio essenziale ottenuto dai frutti
risulta 1.1 volte più tossico dell’olio essenziale ottenuto dalle foglie (olio essenziale frutti: LD50 = 137.11
µL/mL). In questa ricerca viene inoltre presentata la relazione tra la composizione chimica degli oli
essenziali e l’attività acaricida, utilizzando il composto Eugenolo come standard di riferimento.
Altre attività
In letteratura si osservano ulteriori studi che descrivono sia i profili fitochimici sia ulteriori indagini sugli
effetti farmacologici degli oli essenziali ottenuti da Vitex agnus-castus. In particolare viene valutata
l’attività antimicrobica10, insetticida e fitotossica11, antifungina e antiossidante.12
Una rassegna generica sulla composizione chimica e le proprietà medicinali riferite in generale alla pianta
(dunque non strettamente collegate all’olio essenziale) è stata presentata nel 1996 da due ricercatori
italiani.13

Profilo fitochimico

Gli oli essenziali da differenti parti di Vitex agnus-castus sono stati ottenuti per idro-distillazione effettuata
secondo il metodo indicato nella Farmacopea Europea1 per 3 ore.
Le rese, calcolate sul peso secco del materiale vegetale utilizzato, sono state dell’1,4, dello 0,8 e dell’1,8% per infiorescenza, foglie e frutti
rispettivamente.
Ottantacinque composti sono stati identificati tramite GasCromotografia 1,8
Cineole,α-terpineolo, sabinene, β-cariofillene, β-selinene e cis-β-3-farnesene sono i componenti principali rilevati.2
Ulteriori dettagli relativi alla variazione dei componenti chimici dell’olio essenziale in relazione a differenti fattori
tra cui ad esempio lo stress idrico, l’intensità della luce, il grado di maturità e il luogo di origine del
materiale vegetale, i tempi della distillazione, sono riportati in letteratura.3–5

Vitex agnus-castus L.

• Angiosperms
• Lamiaceae (secondo la classificazione Angiosperm Phylogeny Group III; altrimenti Verbenacee)
• Vitex
• Vitex agnus-castus L.
fonte nomenclatura botanica

Bibliografia

1. European Pharmacopoeia, Vol. 3, Pag 68-71. Maisonneuve SA, Sainte-Ruffine; 1975.
2. Senatore F, Porta G Della, Reverchon E. Constituents of Vitex agnus-castus L. essential oil.
Flavour Fragr J. 1996;11:179-182. doi:10.1002/(SICI)1099-1026(199605)11:3<179::AIDFFJ566>3.0.CO;2-6
3. Rezaei M, Razmjoo J, Ehtemam MH, Karimmojeni H, Zahedi M. The interaction between shade
and drought affects essential oil quantity and quality of Vitex agnus-castus L. leaves and seeds. Ind
Crops Prod. 2019;137:460–467. doi:10.1016/j.indcrop.2019.05.059
4. Novak J, Draxler L, Göhler I, Franz CM. Essential oil composition of Vitex agnus-castus –
Comparison of accessions and different plant organs. Flavour Fragr J. 2005;20:186–192. doi:
10.1002/ffj.1404
5. Sørensen JM, Katsiotis ST. Parameters influencing the yield and composition of the essential oil
from Cretan Vitex agnus-castus fruits. Planta Med. 2000;66:245-250. doi:10.1055/s-2000-10685
6. Lucks BC, Sørensen J, Veal L. Vitex agnus-castus essential oil and menopausal balance: A self-care
survey. Complement Ther Nurs Midwifery. 2002;8:148-154. doi:10.1054/ctnm.2002.0634
7. Chopin Lucks B. Vitex agnus castus essential oil and menopausal balance: a research update. Int J
Aromather. 2003;9:157–160. doi:10.1016/s0962-4562(03)00114-0
8. Duymuş HG, Çiftçi GA, Yildirim ŞU, Demirci B, Kirimer N. The cytotoxic activity of Vitex agnus
castus L. essential oils and their biochemical mechanisms. Ind Crops Prod. 2014;55:33–42. doi:
10.1016/j.indcrop.2014.01.041
9. Neves RCS, Da Camara CAG. Chemical composition and acaricidal activity of the essential oils
from Vitex agnus-castus L. (Verbenaceae) and selected monoterpenes. An Acad Bras Cienc.
2016;88(3):1221-1233. doi:10.1590/0001-3765201620140050
10. Stojković D, Soković M, Glamočlija J, et al. Chemical composition and antimicrobial activity of
Vitex agnus-castus L. fruits and leaves essential oils. Food Chem. 2011;128:1017–1022. doi:
10.1016/j.foodchem.2011.04.007
11. Ulukanli Z, Çenet M, Öztürk B, Bozok F, Karabörklü S, Demirci SC. Chemical Characterization,
Phytotoxic, Antimicrobial and Insecticidal Activities of Vitex agnus-castus’ Essential Oil from East
Mediterranean Region. J Essent Oil-Bearing Plants. 2015;18(6):1500-1507. doi:
10.1080/0972060X.2015.1004125
12. Asdadi A, Hamdouch A, Oukacha A, et al. Study on chemical analysis, antioxidant and in vitro
antifungal activities of essential oil from wild Vitex agnus-castus L. seeds growing in area of
Argan Tree of Morocco against clinical strains of Candida responsible for nosocomial infections. J
Mycol Med. 2015;25(4):e118-e127. doi:10.1016/j.mycmed.2015.10.005
13. Russo M, Galletti GC. Medicinal properties and chemical composition of Vitex agnus-castus L.: A
review. Acta Hortic. 1996;426:105-112. doi:10.17660/ActaHortic.1996.426.11

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi